Nuova Agraria
icoLyoness icofacebook

Rodilegno giallo

rod2 È un lepidottero che ha abitudini crepuscolari. Lo stadio che ci interessa è quello larvale. Infatti la larva, dopo che la femmina ha deposto sulle foglie le uova entra rapidamente, prima nei giovani rami poi via via si insedia in quelli più grossi sino alle grosse branche ed al tronco. Scava gallerie che interrompono il flusso della linfa e quindi anche grossi rami deperiscono e seccano. Compie 1 o 2 generazioni in un anno.
Metodologia di lotta: sono importanti le trappole a feromone poste in aprile quando inizia il volo. Quindi con un fil di ferro si cerca il foro d’entrata alla base, e si cerca di raggiungere la larva in attività. Buono il metodo della confusione sessuale con i laccettini di feromone posti al primo e secondo filare. Come lotta biologica introdurre nel foro con dei “cotton fiocs” sospensioni di nematodi della specie antagonista Steinernema Biblionis o del fungo Beauveria bassiana.