Nuova Agraria
icoLyoness icofacebook

Peronospora della vite

pervit La peronospora si conserva nelle foglie infette dell’annata precedente. In primavera si sviluppa la malattia se la vite è già in vegetazione perché possono essere interessate le foglie (infezione primaria). Sintomo di questa salita sulla pianta sono le cosiddette macchie di olio ma è indispensabile, in questa fase, la pioggia infettante. La pioggia però serve solo all’inizio successivamente la propagazione delle ife fungine avviene con giornate molto umide. Tenere sotto controllo il vigneto e prestare attenzione alle cosiddette macchie d’olio. Se non ci sono aspettare per fare il trattamento. Sino all’allegagione si possono usare prodotti di contatto, che si possono disperdere se dopo c’è una pioggia. È importantissimo proteggere la vite con trattamenti in prefioritura ed a fine fioritura con sistemici prodotti rameici.